Una procedura semplificata per i cittadini per liberarsi di piccole quantità di amianto in sicurezza

 

La San Donnino Multiservizi, in accordo con il Comune di Fidenza, ha attivato il servizio di microraccolta domiciliare gratuita dell’amianto.
La procedura, introdotta dalla Regione Emilia Romagna, semplifica la rimozione e lo smaltimento di piccole quantità di materiale contenente amianto.
Il servizio è attivo per misure contenute di amianto (esempio: piccole quantità lastre ondulate, tubi, cucce e piccoli manufatti) e destinato esclusivamente ad utenze di tipo civile (no a strutture industriali o artigianali). La microraccolta è gratuita per il cittadino e da concordare con la società San Donnino Multiservizi.

Come funziona la microraccolta domiciliare gratuita del MCA (Materiale Contenente Amianto)?

I cittadini che vorranno procedere autonomamente alla raccolta e richiedere alla San Donnino Multiservizi il ritiro per lo smaltimento dovranno seguire attentamente la regolamentazione del servizio (info su sito, app e numero verde).
Dopo aver letto la documentazione è possibile prendere contatto con la San Donnino Multiservizi compilare il Piano di lavoro semplificato da consegnare alla società di raccolta rifiuti, alla ditta a cui si è assegnato il lavoro o ad AUSL.
Dopo aver redatto in Piano di lavoro è possibile concordare il ritiro con la San Donnino Multiservizi, e predisporre il lavoro sul materiale contenente amianto acquistando i dispositivi di sicurezza necessari per lo smontaggio e per il confezionamento, da svolgere secondo le istruzioni illustrate nella documentazione disponibile.

QUI la pagina con tutte le informazioni necessarie.

La procedura nel dettaglio è illustrata sul sito sandonnino.it/amianto, oppure sulla App L’Eco del borgo. È inoltre possibile richiedere ulteriori informazioni sul servizio al Numero verde: 800.608.077.